Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca Angolo Terme / Piazzale Giovanni XXIII

Raid al presepe in piazza: statua decapitata, bue e asinello in posizione oscena

Succede ad Angolo Terme: il presepe appena allestito sul sagrato della chiesa è stato preso di mira da ignoti vandali

Il presepe preso di mira dai vandali

Ancora una volta i vandali se la sono presa con uno dei tanti presepi alesasti nel Bresciano. Il gesto, che ha suscitato indignazione e rabbia, ad Angolo Terme. La rappresentazione della Natività, allestita da poche ore sul sagrato della chiesa, in piazza Giovanni XXIII, è stata devastata da mani (per ora) ignote.

Un atto vandalico e blasfemo, andato in scena sabato notte: la stata di San Giuseppe è stata decapitata, il bue e l’asinello sono stati spostati e messi in una posizione provocatoria e oscena che lascia poco spazio all’immaginazione: uno sopra l’altro, come se si stessero riproducendo. Non solo: nel piccolo presepe allestito dal comune con alcuni volontari sono stati gettati alcuni rifiuti.

Ad accorgersi per primo dello scempio è stato un consigliere comunale: scattata la fotografia, l’ha postata sui Social. Poi ha provveduto a sistemare e ripulire il piccolo presepe in gesso. Anche la statua di San Giuseppe è stata riparata, nella mattinata di domenica.

La brutta notizia è girata rapidamente in paese, amareggiando parecchie persone: l’intera amministrazione comunale in primis. 

“Le immagini che vediamo sono tristi e vergognose allo stesso modo - si legge in una nota ufficiale diffusa su Facebook insieme alla fotografia del raid - la vicenda si commenta da sola. Ma questo fatto deve farci riflettere. L’invito che rivolgiamo è a tutti è imparate ad essere rispettosi dei luoghi e delle cose che ci circondano e delle persone che abbiamo vicine. Ma soprattutto insegniamo ed insegnamoci il senso di appartenenza ad una comunità ed il rispetto per essa. Sarà la nostra salvezza.”

Il timore è che ad agire siano stati alcuni ragazzini del paese. “Qualcuno dirà che è una ragazzata. No, è un’idiozia. Un gesto vigliacco e vergognoso. E non c’entra la religione” si legge, ancora, nel blog della lista civica Cambiamo Angolo 2014.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raid al presepe in piazza: statua decapitata, bue e asinello in posizione oscena

BresciaToday è in caricamento