Coppia ubriaca in auto: lui guida, lei ‘allunga’ 50 euro ai carabinieri

Foto di repertorio

Alla denuncia per guida in stato di ebbrezza si è aggiunta quella di tentata corruzione: giornata da dimenticare per una coppia residente in Val Camonica, fermata in auto lungo la Provinciale che da Angolo Terme porta ad Anfurro.

Al volante (ubriaco) un 55enne residente in zona. Dopo esser stato sottoposto all’alcol test, i carabinieri gli hanno ritirato la patente. A quel punto è intervenuta la donna, una 50enne ucraina anche lei piuttosto avvinazzata. Si è avvicinata ai militari e ha estratto 50 euro dalla borsetta: “Vi prego, chiudete un occhio e lasciateci andare”.

La trovata non si è conclusa proprio benissimo. La 50enne è finita in stato di fermo per tentata corruzione e ora dovrà rispondere delle sue azioni davanti a un giudice.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Lo schianto col tir, poi l'inferno: manager d'azienda muore carbonizzato nella sua auto

  • Donna trovata morta in campagna: tragedia avvolta nel mistero

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

  • Orzinuovi piange la scomparsa del ristoratore Tonino Casalini

  • Sposato, padre di 3 figli: prende a schiaffi e pugni la moglie in strada

Torna su
BresciaToday è in caricamento