Angolo Terme: gatti sterminati alla colonia, caccia al colpevole

Quindici vittime in meno di due anni tra le due colonie di Angolo Terme, nei pressi della chiesa di San Silvestro. L'allarme dei volontari, l'allerta lanciata da ASL e Polizia Locale

Quindici casi di avvelenamento in poco più di due anni, e un’escalation inarrestabile negli ultimi mesi, dove si contano ben quattro felini defunti. Ad Angolo Terme l’emergenza si è fatta seria, e la preoccupazione diffusa: in particolare agli angoli di Via Prat de la Sal e Via Bucaneve, nei pressi della chiesa di San Silvestro.

Proprio dove ‘giacciono’ due tranquille colonie di gatti, ma che a quanto pare a qualcuno proprio non stanno simpatici. Il presunto (o i presunti) avvelenatori infatti non demordono, e continuano nella loro opera di sterminio.

Utilizzando veleni che spesso invece ‘funzionano’ per la disinfestazioni dei topi: esche crudeli, e che agiscono nella coagulazione del sangue. Lo rendono più denso, fino a bloccarne la circolazione: da qui la morte violenta, con tanto di blocco cerebrale.

I volontari corrono ai ripari, dopo aver avvisato Asl e Polizia Locale. Che intanto si impegnano in una vigilanza più serrata, sperando di ‘beccare’ finalmente l’avvelenatore folle.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale: un morto, un ferito grave e 8 chilometri di coda

  • Pontevico, apre nuovo supermercato ALDI: tutte le informazioni

  • Musicista bresciano accoltellato fuori da un locale

  • Si schianta in moto, ragazzo finisce sotto un camion: è gravissimo

  • Corpo riverso sul tavolino, ragazzo bresciano trovato morto in casa

  • La fame di supermercati non si placa: nuovo punto vendita in arrivo

Torna su
BresciaToday è in caricamento