Cronaca

Meccanico muore schiacciato nella sua officina: è il giorno dell'ultimo saluto

I funerali saranno celebrati martedì 15 giugno

Saranno celebrati martedì 15 giugno i funerali di Angelo Razzitti, 64enne originario di Costa Volpino che – nella giornata di sabato – è rimasto vittima di un terribile incidente sul lavoro nella sua officina di via Nazionale a Bessimo, frazione di Darfo Boario Terme.

Verso mezzogiorno, il meccanico stava lavorando nella sua officina sotto l’assale di un rimorchio, quando è rimasto schiacciato dal rimorchio di un camion che stava riparando. L’uomo è morto sul colpo. A trovare il corpo senza vita di Angelo è stato un cugino, che, dopo numerose chiamate senza risposta, era passato in officina a ritirare il suo mezzo.

Tante le persone in visita al feretro alla Casa del Commiato Ghilardelli: Angelo è stato campione italiano di Enduro d’epoca, faceva parte del Moto Club Darfo Boario Terme. “Era il campione italiano in carica della classe X5, titolo ottenuto gareggiando in sella alla sua Honda XR 500 R. Angelo era una persona squisita. Pilota del Gruppo 5 di Regolaritá, gareggiava sempre accompagnato dalla figlia, Silvia. La sua timidezza suscitava grande simpatia. Ci mancherai caro Angelo!”, ha scritto il gruppo di Soloenduro.

Lascia nel dolore la moglie e la figlia Silvia. Le esequie saranno celebrate domani, martedì 15 giugno, alle 10:30, nella frazione di Volpino, e proseguiranno al cimitero locale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meccanico muore schiacciato nella sua officina: è il giorno dell'ultimo saluto

BresciaToday è in caricamento