Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Capriolo

Maestro norcino, macellaio per una vita intera: tutto il paese piange "Polastrì"

Aveva 87 anni Angelo Giuseppe Palazzi, conosciuto come “Polastrì” o semplicemente “Macelèr”: più di 40 anni fa a Capriolo aveva aperto la sua storica macelleria

Lo chiamavano “Polastrì”, o più semplicemente “Macelèr”: nel suo lavoro era uno specialista, considerato un maestro tra i norcini della Franciacorta e di tutta la provincia di Brescia. E' morto il giorno di Pasquetta, aveva 87 anni: la comunità di Capriolo si stringe al cordoglio dei familiari per la scomparsa di Angelo Giuseppe Palazzi. Sui social sono apparsi decine di messaggi di cordoglio: "Un grande lavoratore, sempre gentile", "Sentite condoglianze ai familiari", "Ti vogliamo bene nonno Pol".

Aveva aperto più di 40 anni fa, negli anni Settanta, la storica macelleria di famiglia: per decenni a Capriolo e poi qualche anno fa trasferita a Torbiato di Adro. Lo piangono l'amata moglie e i figli Francesco, Silvano e Ivan, le nuore Isa, Loretta ed Eleonora, i nipoti Andrea, Irene, Paolo e Daniela.

Giovedì pomeriggio i funerali

La salma riposa alla Casa del commiato Eredi Foglia: i funerali saranno celebrati giovedì pomeriggio, dalle 16 nella chiesa parrocchiale di Capriolo. La famiglia ringrazia inoltre il dottor Franco Plebani per le cure prestate. Esperto macellaio, come detto era considerato un maestro norcino. Una tradizione familiare che gli era stata tramandata dal padre e prima ancora dal nonno. L'amore per il lavoro, il culto della materia prima, che a sua volta aveva tramandato ai figli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maestro norcino, macellaio per una vita intera: tutto il paese piange "Polastrì"

BresciaToday è in caricamento