Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca Palazzolo sull'Oglio

Si asciuga i capelli con il phon, muore folgorato da una scarica elettrica

La prima a dare l'allarme è stata la moglie

Il dramma di Angelo: è morto folgorato da una scarica elettrica mentre si stava asciugando i capelli con il phon. Come scrive il Giornale di Brescia, è successo domenica mattina a Palazzolo sull'Oglio: la prima a dare l'allarme è stata la moglie, spaventata dal rumore di un tonfo nel bagno. Qui avrebbe trovato il marito ormai esanime, dopo aver aperto la porta con l'aiuto di un vicino di casa.

Morto folgorato in casa

La macchina dei soccorsi si è mossa rapida, sul posto ambulanza e automedica, ma per Angelo Facondo, imbianchino da poco andato in pensione, non c'era già più niente da fare. I rilievi sono stati affidati ai Carabinieri, che con il supporto dei Vigili del Fuoco hanno ricostruito la dinamica del decesso: l'uomo, 64 anni, sarebbe morto per una violentissima scarica elettrica. 

Sono in corso accertamenti per capire se e come si sia scatenato il corto circuito: a contatto con l'acqua, per un malfunzionamento dell'impianto elettrico. A seguito dei primi approfondimenti medico-legali, la salma è già stata riconsegnata ai familiari che hanno così potuto organizzare il funerale.

L'ultimo saluto verrà celebrato martedì 28 marzo alle 9.30 nella chiesa parrocchiale di San Giuseppe a Palazzolo, partendo dalla Casa del commiato Le Calle. Angelo Fecondo, per gli amici Angiolino, lascia nel dolore la moglie Maddalena, i figli Emanuele con Elena, Elisa con Giovanni, i nipoti Alice, Alessia, Daniele e Gabriel.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si asciuga i capelli con il phon, muore folgorato da una scarica elettrica
BresciaToday è in caricamento