Cronaca

Tuffo nel lago, poi il temporale: nudi in mezzo alla strada

La disavventura di una coppia di ragazzi in vacanza ad Anfo, sul lago d'Idro: un tuffo improvvisato nel cuore della notte, completamente nudi. Poi arriva il temporale, e i due sono costretti a chiedere aiuto ai passanti

Li hanno visti correre in mezzo alla strada, completamente nudi. Un ragazzo e una ragazza, nel cuore della notte tra sabato e domenica: sulle sponde del lago d’Idro, che cercavano aiuto dopo un tuffo improvvisato.

A dire il vero, niente di clamoroso. Nessuna euforia ingiustificata, né tanto meno un delirio collettivo. Dalle rive del lago, all’altezza di Anfo: un tuffo in acqua, poco dopo la mezzanotte, poi una innocente nuotata.

Ma in pochi minuti il cielo si fa plumbeo, si avvicina un brutto temporale. I due, spaventati, non riescono a tornare indietro e perdono l'orientamento: si avvicinano allora alla riva, lasciano la spiaggia e corrono sulla strada, per chiedere aiuto.

Dopo qualche incredula sfanalata qualcuno finalmente si ferma. I due vengono tranquillizzati, e riaccompagnati in campeggio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tuffo nel lago, poi il temporale: nudi in mezzo alla strada

BresciaToday è in caricamento