Ancora auto in fiamme nella notte, si cerca il piromane

Nuovo episodio in via Chiusure la mattina di sabato, in fiamme una vettura in via Chiusure. Preoccupante l'escalation di episodi recenti, per le forze dell'ordine è già caccia al piromane.

Un nuovo episodio di dolo si è verificato sabato mattina poco dopo le 6 in via Chiusure. A farne le spese l'automobile di un ignaro cittadino, distrutta da  un rogo fermato dai VVFF appena in tempo: le fiamme stavano arrivando al serbatoio di carburante e l'esplosione che sarebbe seguita avrebbe potuto causare danni ancor più gravi, colpendo le auto intorno.

Non una vendetta, nè un guasto, nè una casualità. Sono infatti numerosi ormai gli episodi di auto date alle fiamme durante l'ultimo mese e mezzo. A essere colpita soprattutto la zona dell'Oltremella, ma casi sono stati registrati anche in altre zone della città come Brescia Due. O il centro, dove soltanto giovedì sono state date alle fiamme due auto in via Tartaglia e in via Calatafimi.

​Il meccanismo usato sembrerebbe tanto banale quanto devastante nei risultati: pare che il malvivente (o i malviventi) incastri un rotolo di carta impregnato forse di benzina sotto le ruote posteriori e gli dia poi fuoco.

Controlli intensificati in tutta la città, la Polizia Locale in particolare si è attivata per intercettare gli autori di questi vandalismi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Baci alla ragazza, finisce a processo: "Non sapevo avesse appena 12 anni"

  • Cadavere ritrovato nel lago d'Iseo: forse è la giornalista Rosanna Sapori

  • Le lacrime per mamma Laura, stroncata da un tumore a soli 38 anni

  • Malore al bar: si accascia a terra e muore sotto gli occhi di barista e clienti

  • Stroncata dalla malattia in poco tempo, mamma Michela muore a 43 anni

  • Nel Bresciano il primo Porsche Experience Center d'Italia (da 26 milioni)

Torna su
BresciaToday è in caricamento