Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Immagini shock dagli allevamenti: distese di carcasse e cannibalismo

Le immagini dell'inchiesta shock realizzata dalla Lav per conto di Eurogroup for Animals e pubblicate dal The Independent: sono sei gli allevamenti sotto accusa

Una delle foto pubblicate da Eurogroup for Animals, scattata in un allevamento di Parma

Ci sono anche due aziende bresciane, della Bassa e di cui ovviamente non sono stati resi noti i nomi, nell'inchiesta shock a cura della Lav – la Lega Antivivisezione – realizzata per conto dell'organizzazione internazionale Eurogroup for Animals, pubblicata in primis sul quotidiano britannico The Independent e ripresa poi anche da Bresciaoggi.

Immagini e filmati per stomaci forti, che racconta della vita quotidiana di sei allevamenti che sono stati definiti “allevamenti lager”, operativi nelle province non solo di Brescia ma anche di Cremona e Mantova. Gli attivisti della Lav hanno ripreso e fotografato, ovviamente di nascosto, le condizioni di vita dei migliaia di suini delle aziende agricole accusate di maltrattamenti.

Se veritiero il quadro che ne emerge è molto sconfortante. Non mancherebbero infatti tante, tantissime violazioni di norme e leggi, regole e buone condotte: oltre alla sofferenza gratuita che sarebbe stata inferta ai maiali, alle scrofe e ai maialini che vengono inquadrati dalle telecamere nascoste della Lav.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Immagini shock dagli allevamenti: distese di carcasse e cannibalismo

BresciaToday è in caricamento