Cronaca

Stroncato da un infarto tra le mura di casa, muore giovane padre

Il dramma nei giorni scorsi a Travagliato. A trovare il corpo senza vita di Alfonso Cimmino è stata la figlia di 13 anni.

La chiesa di Travagliato, dove si sono svolte le esequie. Nel riquadro a sinistra Alfonso Cimmino

Chiesa gremita martedì mattina per l’ultimo saluto a Alfonso Cimmino, stroncato a soli 50 anni da un infarto. Una tragedia improvvisa, che si è consumata tra le mura di casa, lo scorso sabato pomeriggio. 

Colto da un malore improvviso, nel salotto della sua abitazione di Travagliato, non è nemmeno riuscito a chiedere aiuto. È stata la figlia 13enne, una volta rincasata, a trovare il padre riverso sul pavimento, ormai esanime.

Ha disperatamente chiesto aiuto e allertato i soccorsi, ma l’intervento dei sanitari del 118 è stato vano: per il 50enne non c’era ormai più nulla da fare. Una morte improvvisa e prematura che ha fatto piombare nel dolore i familiari ma anche l’intera comunità di Travagliato, che si è stretta attorno alla giovane figlia del 50enne.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stroncato da un infarto tra le mura di casa, muore giovane padre

BresciaToday è in caricamento