Alfianello: crolla l'acquasantiera, bimbo di 11 anni in pericolo di vita

Il piccolo ha riportato un grave trauma all'addome. E' ora ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell'ospedale di Manerbio

Foto di repertorio

È in gravissime condizioni il bambino di 11 anni che, venerdì sera, è stato schiacciato da un'acquasantiera nella chiesa parrocchiale dei Santi Ippolito e Cassiano di Alfianello, dove si trovava per le celebrazioni quaresimali.  

Il terribile incidente è avvenuto attorno alle 18.30. Il piccolo Giovanni si sarebbe aggrappato alla grossa struttura di marmo che gli è crollata sull'addome provocandone lo schiacciamento.

Il bimbo è stato trasportato dal padre all'ospedale di Manerbio, dove è stato sottoposto a una delicata operazione chirurgica. E' ora ricoverato nel reparto di terapia intensiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento