rotate-mobile
Cronaca Centro / Corso Martiri della Libertà

Morto a 81 anni Alessandro Tita, storico farmacista bresciano

Lascia nel dolore moglie e figli

"Persona retta, buona e generosa": così i familiari - la moglie Mariolina e i figli Beatrice con Andreas Alessandro e Ottavio, Gianandrea con Jessica Caterina e Federico - nel ricordare Alessandro Tita Sanvitale Simonetta, storico farmacista bresciano già titolare dell'omonima farmacia di Corso Martiri della Libertà e già presidente dell'Ordine bresciano dei farmacisti dal 1991 al 2006. Aveva 81 anni.

Una brillante carriera

Il suo lavoro in farmacia inizia nel 1972, a pochi mesi dalla laurea in Farmacia: la seconda in pochi anni dopo quella in Chimica industriale ottenuta all'università di Milano. Una vita piena: fu assistente in Farmacologia all'università di Brescia e responsabile della sezione farmacologia dell'Utifar, presidente dell'Ordine ma anche membro dell'assemblea nazionale degli Ordini dei farmacisti italiani e del consiglio nazionale Empaf.

Ma anche membro del Cda di Cef, la cooperativa dei farmacisti, dal 1985 al 1991, nonché componente (per più tornate) del comitato etico dell'Asl di Brescia (oggi Ats) e degli Spedali Civili. Le sue pubblicazioni: "Le piante medicinali nella provincia di Brescia", sulle origini della fitoterapia, e "La farmacia di Monte Oliveto Maggiore". 

Martedì mattina i funerali

La famiglia ringrazia Lorenza Muiesan e Claudia Agabiti Rosei per la professionalità, l'amicizia e il sostegno, e con loro l'amico Sandro Dal Pozzolo. La camera ardente è stata allestita all'obitorio del Civile: il funerale di Alessandro Tita sarà celebrato martedì mattina alle 9 a Brescia, nella chiesa parrocchiale di San Faustino e Giovita. "Te ne sei andato lasciando un grande vuoto", è solo uno dei tanti messaggi di cordoglio arrivati ai familiari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto a 81 anni Alessandro Tita, storico farmacista bresciano

BresciaToday è in caricamento