Ragazzo rapito in vacanza, è nelle mani dei jihadisti: "Chiedo aiuto, mi uccideranno"

Alessandro Sandrini, 32enne di Folzano, è scomparso in Turchia nell'ottobre 2016

Alessandro Sandrini in un frame video

Nuove, drammatiche notizie riguardanti la sorte di Alessandro Sandrini, il 32enne di Folzano scomparso in Turchia durante una vacanza nell'ottobre 2016.

Il giovane è comparso in un video diffuso da Rita Katz di Site Intelligence Group, società statunitense che monitora le attività web delle organizzazioni jihadiste: "Chiedo all’Italia di aiutarmi - dichiara il ragazzo -, sono in carcere da due anni, non ce la faccio più, sono stanco dentro. Hanno detto che mi uccideranno se la cosa non sarà risolta in tempi brevi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ancora non è chiaro quale sia il gruppo terroristico che lo tiene in ostaggio in Siria, assieme al giornalista giapponese Jumpei Yasuda. Pare che per entrambi sia stato chiesto un riscatto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo focolaio bresciano: positivi 15 ragazzi, sono tutti in isolamento

  • Travolta in allenamento, è morta Roberta Agosti: era la compagna di Marco Velo

  • Esce a buttare lo sporco e non torna: scomparsa giovane mamma bresciana

  • Uccide una bimba travolgendola sulle strisce: padre di famiglia in manette

  • Tragico schianto sulla 45bis: auto schiacciata da un camion, morto il conducente

  • Animatore del grest positivo al coronavirus, bambini e ragazzi in isolamento

Torna su
BresciaToday è in caricamento