Liberato il giovane bresciano rapito in Turchia

Alessandro Sandrini, 32enne di Folzano, è scomparso in Turchia nell'ottobre 2016: sarebbe stato liberato dal 'Governo di Salvezza'

Alessandro Sandrini, il 32enne bresciano rapito al confine tra Siria e Turchia nell'ottobre 2016 durante una vacanza, sarebbe stato liberato. A darne notizia, pubblicando le foto del giovane sui social, è stato il gruppo antigovernativo 'Governo di Salvezza' attivo nella zona di Idlib. Pare che Sandrini fosse nelle mani di una banda criminale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al momento non ci sono conferme da parte della Farnesina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto nella notte, gravissimi tre ragazzi: uno è stato sbalzato fuori dall'abitacolo

  • Lombardia, la nuova ordinanza: via la mascherina all'aperto

  • Tetti distrutti, auto schiacciate dagli alberi: i 20 minuti d'inferno della tempesta

  • Ubriaco al volante dell'auto, scappa dalla polizia ma finisce la benzina

  • Coronavirus, nuova allerta: ragazzo positivo al grest, tamponi e isolamento per tutti

  • Coronavirus, firmato il nuovo Dpcm: tutte le novità fino al 31 luglio

Torna su
BresciaToday è in caricamento