rotate-mobile
Cronaca Breno

Travolto da una valanga di 30 metri, morto in ospedale: lacrime per Alessandro

Tutto il paese in lutto per la scomparsa del giovane Alessandro Piali

Di lui resteranno gli infiniti sorrisi, immortalati per sempre nelle tante foto pubblicate su Instagram: aveva solo 23 anni Alessandro Piali, di Astrio di Breno, la vittima del tragico incidente di sabato pomeriggio a Livigno, provincia di Sondrio. A circa 2.400 metri d'altezza, a poca distanza dalla pista Polvere, è stato travolto da una valanga di neve mentre sciava con il suo snowboard lungo un canalone.

Travolto da una valanga di 30 metri

La valanga, dal fronte di una trentina di metri, ha travolto e investito il giovane Alessandro: insieme a lui c'era l'amico di sempre Giovanni Medeghini, rimasto miracolosamente illeso. E' stato lui a lanciare per primo l'allarme: Piali è stato estratto ancora vivo dalla neve, ma in condizioni disperate. Trasferito d'urgenza all'ospedale Papa Giovanni di Bergamo, è morto poche ore più tardi a causa di gravi traumi da schiacciamento e soffocamento.

Martedì pomeriggio i funerali

Grande sportivo, oltre allo snowboard non disdegnava la palestra, si era diplomato all'IIS Tassara-Ghislandi di Breno e aveva cominciato subito a lavorare: dopo alcune esperienze in valle, era in forza alla Riva Acciai di Cerveno. Lascia nel dolore i genitori Cinzia e Vittorio, oltre alla fidanzata. La salma riposa nella Casa del commiato Facchini di Via Mazzini a Breno: i funerali saranno celebrati martedì pomeriggio alle 15, in duomo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Travolto da una valanga di 30 metri, morto in ospedale: lacrime per Alessandro

BresciaToday è in caricamento