Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Raggiunge la vetta e scompare: disperso in montagna, ricerche in corso

Nessuna notizia ormai da quasi 48 ore di Alessandro Fornoni, il meccanico di Ardesio che risulta scomparso da domenica mattina

Alessandro Fornoni

L'ultima volta è stato avvistato domenica mattina, intorno alle 8, in vetta alla Presolana sulle Alpi Orobie: da allora di Alessandro Fornoni si sono perse le tracce. Anche il suo smartphone sarebbe stato “agganciato” per l'ultima volta nella stessa zona. Sono riprese all'alba le ricerche del meccanico 46enne di Ardesio, provincia di Bergamo, che risulta scomparso da quasi 48 ore. E più fa freddo, più è una corsa contro il tempo.

Aveva raggiunto la sua baita in montagna in località Ple, a Oltressenda Alta: è da qui che domenica mattina era partito per raggiungere la vetta della Presolana, dove si stavano celebrando i primi 150 anni dalla prima scalata. E' questo il luogo dell'ultimo avvistamento: l'allarme è stato lanciato in tarda mattinata dai familiari.

In montagna neve alta più di 20 centimetri

Non facile l'organizzazione delle ricerche: i tecnici della VI Delegazione orobica del Soccorso alpino si sono concentrati sulla Presolana, nonostante le condizioni meteorologiche avverse e la presenza di neve, che in quota ha già raggiunto i 20 centimetri (e accumuli anche maggiori). Sono stati effettuati anche diversi sorvoli con gli elicotteri di Areu e della Protezione civile.

In queste ore è stato schierato anche un drone, ma proseguiranno senza sosta i sorvoli degli elicotteri. Sarebbero già più di una trentina i tecnici e i volontari impegnati nelle ricerche di Alessandro. Tanti i messaggi di conforto ai familiari: Fornoni è molto conosciuto ad Ardesio, meccanico da quasi 30 anni e dal 2006 titolare di un'autofficina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raggiunge la vetta e scompare: disperso in montagna, ricerche in corso

BresciaToday è in caricamento