rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Lumezzane

Stroncato da un male incurabile, muore personal trainer di soli 37 anni

Lumezzane piange Alessandro Davoli: si spento nella notte tra lunedì e martedì a soli 37 anni.

Alle croci causate della Coronavirus si aggiungono le morti provocate dai tumori. Un nuovo dramma colpisce Lumezzane, che in questi giorni ha già dovuto dire addio a numerosi suoi concittadini, tra cui due volti noti dell'imprenditoria bresciana. Alessandro Davioli se n’è andato nella notte tra lunedì e martedì, strappato all’affetto dei suoi cari e della comunità a soli 37 anni. Lascia nel dolore i genitori, Silvia e Roberto, e la giovane moglie Chiara.

Personal trainer di professione, ha lottato per mesi contro un brutto male: circondato dall’affetto della moglie, degli amici e dei suo adorati cani ha combattuto senza mai perdere il sorriso e la speranza, anche quando le terapie non davano risultai. Nulla è riuscito a fermare il veloce progredire della malattia che se l'è portato via.

Laureato in scienze motorie, era uno sportivo per passione e professione. Stimato e conosciuto nell’ambiente del fitness, aveva lavorato come personal trainer in numerose palestre della città. Nelle ultime ore, sui social sono apparsi decine di messaggi di addio: "Alla notizia della tua scomparsa ho pianto - scrive Ettore -. Tu e la tua famiglia siete nei più bei ricordi nel mio cuore. Sii felice lassù".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stroncato da un male incurabile, muore personal trainer di soli 37 anni

BresciaToday è in caricamento