rotate-mobile
Cronaca Gussago

Stroncato in poco tempo dalla malattia: lascia la moglie e una giovane figlia

Il dramma che sconvolge una famiglia e l'intera comunità

Ucciso da una terribile malattia, a 53 anni. Questo il tragico destino di Alemi Sala: si è spento nei giorni scorsi, dopo aver combattuto contro il male, che – in poco tempo – l'ha strappato all'affetto dei suoi familiari. Un nemico subdolo fronteggiato senza mai perdere il sorriso e la speranza, ma che – purtroppo – non è riuscito a sconfiggere nonostante la strenua lotta. Le sue condizioni sono precipitate nei giorni scorsi e a nulla sono valsi gli sforzi dei medici.

Marito amorevole e padre premuroso, così viene descritto dagli amici e dalle tante persone che – in queste ore – si sono strette attorno alla moglie e alla giovane figlia. La notizia della sua prematura scomparsa si è diffusa rapidamente a Gussago, paese dove l'uomo viveva da sempre, e a Collebeato, dove lavorava come magazziniere in una nota azienda. In tanti sui social ricordano lo ricordano per gentilezza, la dolcezza e la grande generosità.

L'ultimo saluto so terrà alle 15 di domani, venerdì 21 aprile, nella chiesa parrocchiale di Gussago. Dopo la cerimonia funebre, il corteo proseguirà per il cimitero del paese dove il giovane padre verrà sepolto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stroncato in poco tempo dalla malattia: lascia la moglie e una giovane figlia

BresciaToday è in caricamento