Si licenzia dalla fabbrica per fare il pescatore sul lago di Garda

La storia unica o quasi di Alberto Reina, 53enne di Arco che dopo 25 anni di lavoro in fabbrica decide di mollare tutto per andare a pescare sul lago di Garda. La sua nuova avventura è pronta a partire

Crisi è sinonimo di opportunità, dicono i cinesi. Certo ci vuole del coraggio, se non addirittura una passione sfrenata. La passione sfrenata di un uomo che decide di mollare tutto, tra cui un lavoro sicuro, per andare a fare il pescatore tra le acque e le sponde del lago di Garda. La storia del 53enne Alberto Raina, raccontata sulle pagine di BresciaOggi.

“Ho sempre amato il lago – racconta il novello pescatore professionista – e non potevo restare ancora rinchiuso a lavorare tra il frastuono di una fabbrica. Troppo forte è la passione per questa vita”. Una vita fatta di acque blu e di pesci da catturare, di reti e lenze, di levatacce e di lunghe uscite anche in solitaria. La vita del pescatore.

Alberto ha sempre lavorato in cartiera, forse quasi 25 anni. Senza mai trascurare la sua più grande passione. Una decisione maturata negli ultimi mesi. Caldeggiata dagli amici del forum ‘La combriccola del Garda’, che riunisce ogni anno più di 30mila pescatori ‘virtuali’, pronti a scambiarsi idee e consigli. Rinforzata dal fatto di aver messo via un bel gruzzolo, dopo un quarto di secolo di lavoro.

Non ne erano entusiasti la moglie Rosanna e i due figli, di 16 e 31 anni: ma hanno dovuto rassegnarsi – in senso buono – perché al cuor non si comanda. E la nuova avventura è pronta per partire: in questi giorni nel ‘laboratorio’ di Campione del Garda stanno allestendo la sua imbarcazione, la Blubel 3.

Pare sia invece già attrezzato il suo ‘baracchino’ mobile, con cui venderà il pesce nelle piazze del Garda trentino: un Ape della Piaggio “con il cassone coibentato con ghiaccio in scaglia”. Tra qualche settimana, dopo essersi fatto un po’ di ossa, lo troverete tutte le mattine, per un paio d’ore, al porto della Rocca di Riva del Garda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Positivo al Covid e dimesso: "L'ospedale mi ha detto di tornare a casa in autobus"

  • Tragico incidente: Valeria Artini, promessa del volley, muore a 16 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento