rotate-mobile
Cronaca

Trentenne fermato nel quartiere Oltremella con mezzo chilo di cocaina

Di origine albanese, ha dichiarato di fare il metalmeccanico: sotto il sedile anteriore della sua Rover i poliziotti hanno trovato oltre 500 grammi di cocaina ricoperta dal cellophane

Gli agenti della Polizia Locale di Brescia hanno arrestato un albanese di 30 anni, incensurato e in regola con i documenti, che sotto il sedile dell'auto nascondeva 506 grammi di cocaina. L'operazione antidroga è scattata nel quartiere Oltremella, a Brescia, dove gli agenti hanno monitorato i movimenti di alcuni cittadini stranieri tra cui il giovane albanese che era già stato segnalato.

Una volta fermato per il controllo, alla richiesta di consegnare le chiavi della Rover a bordo della quale i vigili l'avevano visto arrivare, il 30enne albanese, che ha dichiarato di fare il metalmeccanico, avrebbe ammesso di conservare la droga nell'abitacolo: sotto il sedile anteriore i poliziotti hanno trovato oltre 500 grammi di cocaina ricoperta dal cellophane.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trentenne fermato nel quartiere Oltremella con mezzo chilo di cocaina

BresciaToday è in caricamento