menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Inferno di fuoco, fiamme sul tetto e nelle abitazioni: due famiglie senza casa

Nessun ferito per fortuna ma due famiglie evacuate (e per il momento senza una casa) a margine del brutto incendio di domenica pomeriggio ad Agnosine. Per spegnere le fiamme ci sono volute 6 ore

Per l'ennesima volta, un malfunzionamento alla canna fumaria: sarebbe questa la causa dell'incendio di Angosine, nel primo pomeriggio di domenica. Tanta paura ma per fortuna niente feriti o intossicati: ma non manca purtroppo il dato negativo, con due famiglie che sono rimaste stessa casa.

Per spegnere l'incendio ci sono volute quasi 6 ore: era praticamente già buio quando i Vigili del Fuoco hanno spento l'ultimo focolaio, e dichiarato la messa in sicurezza della zona. Le due abitazioni coinvolte dall'incendio sono rimaste molto danneggiate, e quindi dichiarate inagibili.

Le fiamme sono divampate dal tetto, probabilmente per il malfunzionamento della canna fumaria. In pochi minuti hanno divorato il legno e le travi, provocando importanti danni alla struttura. Nonostante il rischio concreto, non c'è stato nessun crollo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il falso mito dell'acqua e limone da bere (calda) la mattina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento