Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

"Il biglietto per favore", lui l'aggredisce e le fa battere la testa contro un muro

Il violento gesto da parte di un 24enne residente in città sprovvisto del regolare titolo di viaggio

Momenti di paura giovedì mattina alla stazione della metropolitana Brescia Due, in via Cefalonia, dove una giovane addetta al controllo dei biglietti è stata aggredita da un 24enne di origine sudamericana. Alla richiesta di mostrare il biglietto, avanzata dalla donna, infatti, l'aggressore ha reagito con violenza dapprima verbale e poi fisica.

L'operatrice è stata spinta contro un muro dal passeggero, residente regolarmente in città, e ha battuto violentemente la testa con un muro.

Da qui si è reso necessario l'intervento di una ambulanza e degli agenti della Polizia di Stato, che hanno individuato l'uomo e lo hanno condotto in Questura. Per lui è scattata una denuncia per resistenza a pubblico ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il biglietto per favore", lui l'aggredisce e le fa battere la testa contro un muro

BresciaToday è in caricamento