Difende una ragazza fuori dalla disco, sfigurato a pugni in faccia

L'aggressione alla discoteca Social Club di Brescia. La vittima è un 23enne della Valtrompia, è stato ricoverato nel reparto di Maxillo facciale al Civile

Una serata al Social Club (fonte: Facebook)

Un apprezzamento eccesivo ad una ragazza è all'origine dell'agressione avvenuta, alle 2.30 di giovedì notte, fuori dalla discoteca Social Club di via della Ziziola a Brescia

Un 23enne valtrumplino è stato picchiato e colpito ripetutamente al volto con dei pugni, perchè intervenuto in difesa della giovane, che non conosceva, raggiunta dai complimenti un po' troppo spinti.  

Sul posto una volante della Questura e un'ambulanza che ha trasportato il 23enne al Civile, dov'è stato ricoverato nel reparto di maxillo facciale. La prognosi è di 60 giorni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento