rotate-mobile
Venerdì, 1 Marzo 2024
Cronaca Centro / Via Spalto San Marco, 20

Detenuto fuori controllo: con una testata al volto manda in ospedale un agente

L'aggressione dopo una nottata ad alta tensione

Una stanza distrutta, un materasso andato in fumo, una visita al Pronto soccorso e dodici giorni di prognosi. Questo il bilancio di una giornata ad alta tensione per un detenuto di Canton Mombello, lo racconta il Giornale di Brescia

Nella notte il detenuto ha distrutto la sua cella, rompendo tutti gli oggetti e i suppellettili presenti. Nella mattinata di ieri è stato trasferito in una nuova stanza, ma non si è placato, anzi, ha dato fuoco al materasso. Nel primo pomeriggio invece ha aggredito un agente, colpito al volto con una testata. 

L'agente, soccorso in ospedale, ne avrà per dodici giorni. Non si tratta certo del primo episodio di cronaca che si registra a Canton Mombello, uno degli istituti di pena più affollati d'Italia. Diversi fatti analoghi si sono verificati in primavera, quando un poliziotto fu ferito all'occhio, o quando due agenti finirono in ospedale dopo che fu dato alle fiamme un altro materasso. Da tempo i sindacati lamentano una situazione insostenibile, per i detenuti, ma anche per gli agenti.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Detenuto fuori controllo: con una testata al volto manda in ospedale un agente

BresciaToday è in caricamento