Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Fisco: si barricò all'Agenzia Entrate, chiesti i domiciliari per Luigi Martinelli

Qualora l'istanza al Riesame fosse respinta, è probabile che il legale di Martinelli opti per il patteggiamento

E' stata formalizzata al tribunale del Riesame la richiesta di arresti domiciliari per Luigi Martinelli, l'ex imprenditore che, il 3 maggio scorso, aveva fatto irruzione all'Agenzia delle entrate di Romano di Lombardia (Bergamo), tenendo in ostaggio per quasi sei ore un impiegato.

A presentare la domanda l'avvocato Giuliano Leuzzi, il legale che é stato messo gratuitamente a disposizione di Martinelli dal Codacons. L'udienza è fissata per mercoledì 29 maggio.

- Sequestratore all'agenzia dell'entrate, il mediatore «eroe» è di Chiari

Il legale chiede ai giudici una misura cautelare meno afflittiva per il suo assistito, in carcere dalla sera del 3 maggio scorso, dopo che venne convinto dall'appuntato dei carabinieri Roberto Lorini a desistere.

L'avvocato Leuzzi ha già incontrato, oltre al suo assistito, anche il gip di Bergamo Giovanni Petillo, il giudice che aveva convalidato l'arresto e disposto la custodia in carcere.


(fonte: Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fisco: si barricò all'Agenzia Entrate, chiesti i domiciliari per Luigi Martinelli

BresciaToday è in caricamento