rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca

Incidente in auto da ubriaco, poi picchia una donna: serve il taser per fermarlo

È stato arrestato e denunciato alla Procura di Brescia

Nella serata di sabato scorso, brutta disavventura per un'agente della Polizia Penitenziaria in servizio nel carcere di Verziano.

Questi i fatti, resi noti solo poche ore fa dalla Fp Cgil di Brescia: mentre si trovava alla guida della sua auto nella periferia cittadina, la donna è rimasta coinvolta in un incidente stradale. Scesa dalla macchina per verificare i danni ed effettuare la constatazione amichevole, si è subito qualificata come agente di Polizia Giudiziaria. A quel punto è stata pesantemente offesa e oltraggiata senza apparente motivo e – successivamente – persino scaraventata a terra dall’altro automobilista, fortemente alterato dai fumi dell’alcol. 

Per fermare l'esagitato è stato necessario l’intervento di una prima pattuglia della Locale di Brescia, la quale, a sua volta, ha dovuto chiedere numerosi rinforzi fino a far sopraggiungere sul posto dieci poliziotti, in quanto l'uomo si era reso intrattabile e violento. Nemmeno l’utilizzo dello spray al peperoncino ha dato i risultati auspicati: un agente ha dovuto ricorrere alla pistola taser per neutralizzare e ammanettare l’automobilista. Tratto in arresto, è stato denunciato alla Procura di Brescia per una lunga serie di reati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente in auto da ubriaco, poi picchia una donna: serve il taser per fermarlo

BresciaToday è in caricamento