rotate-mobile
Cronaca

Lesioni gravissime con l'utilizzo di armi: giovane finisce in manette

Su di lui pendeva un ordine di carcerazione emesso dal tribunale di Brescia. È stato arrestato all'aeroporto di Pescara

Un cittadino albanese di 35 anni è stato tratto in arresto dalla polizia di frontiera nell'Aeroporto Internazionale d'Abruzzo, nel pomeriggio di giovedì 20 aprile. Il 35enne era uno dei passeggeri del volo W63864 Tirana-Pescara, operato dalla compagnia Wizzair e atterrato nello scalo pescarese verso le 14.

Sul 35enne pendeva un ordine di carcerazione, per 4 anni e 3 mesi, emesso dal tribunale di Brescia nel 2020 per fatti avvenuti nel 2012. La condanna per lesioni aggravate con l’utilizzo di armi, divenuta esecutiva nel 2022, è stata eseguita dagli uomini della polizia di frontiera di Pescara, che hanno immediatamente individuato il malvivente al momento dell’arrivo e lo hanno accompagnato, dopo tutte le procedure di rito, presso il carcere di Pescara.

Fonte: IlPescara.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lesioni gravissime con l'utilizzo di armi: giovane finisce in manette

BresciaToday è in caricamento