rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca Adro

Sospetta meningite, ragazzo in ospedale: profilassi per 70 persone

E' il terzo caso in meno di un mese: anche il 30enne al lavoro alla Oldrati di Adro abita a Villongo, il paese di Veronica Cadei e della seconda ragazza ricoverata

E' il terzo episodio in meno di un mese, e pone inevitabili interrogativi sull'eventualità di una piccola epidemia: un ragazzo di circa 30 anni residente a Villongo è ricoverato al Civile di Brescia per una sospetta meningite. Dipendente dell'azienda Oldrati di Adro, per cui è già scattata la profilassi: sarebbero almeno 70 le persone già sottoposte a somministrazione antibiotica.

A Villongo è il terzo caso, dopo quello di Veronica Cadei concluso in tragedia, la ragazza di appena 19 anni che si era sentita male mentre stava frequentando una lezione alla Cattolica, e di un'altra giovanissima, di appena 16 anni, anche lei ricoverata in ospedale ma non in gravi condizioni.

Il giovane operaio sarebbe stato ricoverato nel fine settimana in ospedale. Al momento sono poche le informazioni che trapelano da fonti sanitarie. Di certo tra sabato e domenica circa 70 persone tra colleghi di reparto e altri operai sono stati chiamati ad effettuare la profilassi antibiotica. Nelle prossime ore sono attesi aggiornamenti sulle condizioni del 30enne.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sospetta meningite, ragazzo in ospedale: profilassi per 70 persone

BresciaToday è in caricamento