Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Green Hill, la Brambilla fuori dlla Forestale: "Promessa mantenuta"

"Ora l'aspetto più delicato - ha spiegato l'ex Ministro - è quello dei controlli sulle persone a cui devono essere affidati i cani"

brambilla-2-3L'ex ministro del Turismo, Michela Vittoria Brambilla, ricorda quando, nell'ottobre scorso, visitò Green Hill, prese in braccio un cucciolo e fu costretta a lasciarlo nell'allevamento sotto sequestro.

"Quel giorno promettemmo che li avremmo liberati tutti. Oggi - spiega il deputato davanti al comando del Corpo Forestale di Brescia, dove oggi alcuni cani dell'allevamento saranno consegnati alle famiglie affidatarie - manteniamo quella promessa".

L'associazione che fa riferimento all'ex ministro, la Leidaa, ha dato la disponibilità a prendere in consegna 200 beagle al giorno, che poi saranno assegnati a chi ha fatto richiesta di affidamento.


"L'aspetto più delicato - ha proseguito - è quello dei controlli sulle persone a cui devono essere affidati i cani. Vanno infatti verificate in modo scrupoloso le condizioni in cui saranno tenuti".

- Sequestro Green Hill: indagati i vertici dell'azienda
- Sequestro Green Hill, l'azienda: "Sconcerto per il clima persecutorio"
- Sequestro Green Hill, gli animalisti: "Approvate in Senato la legge anti-vivisezione"
- Green Hill: la forestale sequestra l'allevamento di beagle
- Assalto a Green Hill, due giorni dopo: «Situazione degenerata e ingestibile»

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Green Hill, la Brambilla fuori dlla Forestale: "Promessa mantenuta"

BresciaToday è in caricamento