Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Green Hill: il sindaco Pisapia visita i beagle mandati a Milano

"I beagle sono stati liberati da una situazione immorale e disumana - ha dichiarato - e ringrazio i volontari che danno un senso a questo luogo, ed è importante che molti animali in questo periodo estivo possano essere adottati"

Sono già stati tutti assegnati a famiglie e, in attesa di essere consegnati ai loro nuovi padroni, 27 beagle dell'allevamento Green Hill di Montichiari hanno trovato conforto e protezione nel canile municipale di Milano.

Martedì il sindaco di Milano Giuliano Pisapia ha visitato i cani salvati, 23 cuccioli e 4 mamme le cui condizioni di salute sono in continuo miglioramento, e gli altri animali ospitati nel canile e nel gattile in via L'Aquila, incontrando i volontari e gli addetti che se ne occupano.


Sono 165 i cani e 181 i gatti ospitati nella struttura inaugurata nel 2008. Nel 2012 gli ingressi di cani sono stati 231, a fronte di 170 adozioni. Saldo negativo anche per quanto riguarda i gatti: gli ingressi nel 2012 sono stai 176, a fronte di 66 adozioni.

Animali randagi e abbandonati - ma anche affidati al Parco canile da padroni che non potevano più occuparsene per problemi economici, sfratti o malattie - bisognosi di cure e di programmi di recupero comportamentale, ma soprattutto di affetto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Green Hill: il sindaco Pisapia visita i beagle mandati a Milano

BresciaToday è in caricamento