Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Calvisano

Ucciso dalla polmonite, il commosso ricordo del prof. Donelli

Mercoledì pomeriggio i funerali: si è spento a 86 anni il professor Adolfo Donelli. E' morto sabato scorso in ospedale a Desenzano, ucciso dalla polmonite

Erano in tantissimi mercoledì pomeriggio a Calvisano per l'ultimo saluto al professor Adolfo Donelli, vittima dell'epidemia di polmonite che ha travolto la Bassa nell'ultimo mese e mezzo. E' morto sabato scorso all'ospedale di Desenzano, dove era stato ricoverato a seguito di un peggioramento delle sue condizioni. Anche la sua morte è considerata “sospetta”: la Procura ne aveva disposto l'autopsia per verificare l'eventuale decesso a causa di legionella, nell'ambito di un'indagine aperta per epidemia colposa.

Donelli aveva 86 anni: lo piangono la moglie Teresina e i figli Alberto e Miriam. La famiglia ha voluto esprimere un particolare ringraziamento al dottor Piergiacomo Mantelli, ai medici e al personale infermieristico e ausiliario dell'ospedale di Montichiari e del reparto di Rianimazione dell'ospedale di Desenzano.

La funzione religiosa è stata celebrata nella chiesa parrocchiale di Calvisano: la salma ora riposa nel cimitero del paese. Non fiori ma offerte da devolvere al Centro di aiuto alla vita: questa la richiesta dei familiari nei giorni antecedenti al funerale.

Molto conosciuto in paese, e in tutta la provincia: insegnante per una vita intera, era stato professore al Bonsignori di Remedello, e poi alla Moretto e agli Artigianelli di Brescia. Insegnante e imprenditore: era stato il titolare di una piccola azienda di metalmeccanica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ucciso dalla polmonite, il commosso ricordo del prof. Donelli

BresciaToday è in caricamento