Si è appena ripresa da un terribile incidente, un malore la uccide a soli 43 anni

Lunedì pomeriggio l'ultimo saluto ad Adelia Gatti: la 43enne di Chiari si stava riprendendo da un terribile incidente avvenuto tre anni fa.

Adelia Gatti (fonte Facebook)

Una morte improvvisa e prematura che ha scioccato l'intero paese. Adelia Gatti, 43enne di Chiari, è stata uccisa da un malore mentre era sola nella sua abitazione. Un destino crudele l'ha strappata per sempre all'affetto dei famigliari e degli amici: il coraggio e la determinazione di Adelia, questa volta, a nulla sono serviti.

Il terribile incidente 

La sua vita era cambiata nel 2016, quando la Renault Twingo sulla quale viaggiava si era schiantata contro un grosso trattore: la 43enne era uscita viva dalle lamiere della sua auto, ma aveva riportato traumi gravissimi alle gambe. Stava tornando alla normalità, dopo un calvario durato anni, fatto di operazioni, ricoveri in ospedale, riabilitazione e lunghi periodi a letto senza potersi muovere.

La rinascita

Adelia non si era mai arresa, come lei stessa aveva spiegato in un video postato sulla sua pagina Facebook: non si era fermata a rimuginare, ma era andati avanti. Grazie ad una protesi, che lei stessa aveva chiamato 'Vittoria', era tornata in piedi e aveva ricominciato pure a lavorare per l'azienda che si occupa delle pulizie dell'ospedale Mellini. Dopo il terribile schianto la sua quotidianità era cambiata drasticamente, ma la donna aveva sempre mostrato tanta tenacia e una volontà di ferro. Si sentiva 'miracolata' per essere riuscita a sopravvivere a quel terribile impatto.

Il malore

Purtroppo il destino si è accanito contro di lei: è stata colta da un malore nei giorni scorsi, mentre era nella sua abitazione. Non è nemmeno riuscita a chiedere aiuto: sono stati i parenti, allarmati dal fatto che Adelia fosse irreperibile da tempo, a chiamare i Vigili del Fuoco e i Carabinieri, venerdì pomeriggio, per aprire la porta della sua casa. Per lei non c'era più nulla da fare.

La tragica notizia si è diffusa velocemente in paese e il video in cui ripercorre il terribile incidente è diventato virale in rete. Un filmato che "Rappresenta l'ottimismo e la determinazione, la gratitudine e la Vittoria", scrive una conoscente. Decine di persone sono attese per l'ultimo saluto che sarà celebrato alle 15 di lunedì nella parrocchiale del paese. 

Potrebbe interessarti

  • Le 5 migliori piante antizanzare

  • Biscotto di anguilla, baguette di lumache: i migliori ristoranti bresciani per il Gambero Rosso

  • La dieta detox per tornare in forma e depurare l’organismo

  • Abbandono di rifiuti: 200.000 euro di multe in un anno, arrivano le fototrappole

I più letti della settimana

  • Scomparso nel lago da tre giorni, ritrovato sano e salvo

  • Frontale in galleria: morta la moglie di un noto industriale

  • Commerciante e padre di famiglia, muore il giorno del suo compleanno

  • Fa il bagno nel lago e non torna più a riva: ricerche in corso

  • Bimba di poco più di un mese si spegne in ospedale: "E' volata in cielo"

  • Stroncato dalla malattia, papà di due bambine muore a soli 34 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento