Al via l'Adamello Supertrail, maratona per Iron Man

L'arrivo sarà a Vezza d'Oglio dove domenica si svolgeranno le premiazioni. Decine di volontari delle associazioni sportive bresciane saranno lungo il percorso per aiutare gli atleti

 

Questa mattina alle 11 è partita da piazza Loggia l'Adamello Supertrail, la maratona più impegnativa di tutte le Alpi. Settanta atleti, appassionati di sfide impossibili e percorsi estremi, stanno ora percorrendo un percorso di 160 chilometri che terminerà alle porte di Vezza d'Oglio.
Ad attenderli, 53 ore di fatica, 8.615 metri di dislivello in salita, 7.797 in discesa. Agli atleti, il gusto di misurarsi con un tracciato "no limits", tempi di percorrenza stretti e un regolamento severo.
 
Il percorso, salendo sul Colle San Zeno, si arrampicherà più avanti lungo il "Sentiero n.1" in una massacrante scarpinata tra diversi rifugi. Al Passo di Premassone si toccherà l'altitudine massima  a quota 2.923 metri.
 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Manifestazione Io Apro: il 15 gennaio ristoranti aperti contro la nuova stretta

  • Lombardia zona rossa dal 17 gennaio, le regole: cosa si può fare e cosa no

  • Orrore in famiglia: guarda video porno e fa sesso con la sorellina di 14 anni

  • Cerca di stuprarla nei campi, lei lo morde alla lingua e riesce a scappare

  • Iveco parlerà cinese? Offerta miliardaria per lo storico marchio, Brescia trema

  • Una tragedia immensa: il piccolo Alberto ucciso da un tumore a soli 5 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento