Adamello: muore su una cascata di ghiaccio alpinista di Angolo Terme

Attilio Gheza, 50 anni, è morto domenica mattina dopo essere precipitato nel vuoto mentre si stava arrampicando su una cascata di ghiaccio. L'uomo, alpinista esperto, era da anni istruttore di sci del Cai di Cedegolo

Un alpinista bresciano di 48 anni, Attilio Gheza, è ieri questa mattina precipitando da una cascata di ghiaccio sull'Adamello, nel territorio di Saviore. Forse un malore, intorno alle 9.30 ha fatto perdere la presa all'alpinista, che è precipitato per diversi metri.

Sul posto per i soccorsi il 118 ed il Soccorso alpino, che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso e recuperare il corpo. Attilio Gheza, residente ad Angolo Terme, era un alpinista esperto: da anni era istruttore di sci alpinismo del Cai di Cedegolo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sente male nel suo locale, ristoratore bresciano muore mentre sta lavorando

  • Travolta in allenamento, è morta Roberta Agosti: era la compagna di Marco Velo

  • Coronavirus, in Lombardia via libera a calcetto e discoteche

  • Esce a buttare lo sporco e non torna: scomparsa giovane mamma bresciana

  • Intrappolato nel sottopasso, ragazzo di 30 anni rischia di annegare in auto

  • Coronavirus in provincia di Brescia: i contagi Comune per Comune

Torna su
BresciaToday è in caricamento