Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca Acquafredda

Prende fuoco una villa, terrore per marito e moglie: così li hanno salvati

Sani e salvi grazie ai Vigili del Fuoco

Sani e salvi grazie ai Vigili del Fuoco: erano rimasti bloccati al primo piano della loro villa - tra Via Mazzini e Via Manzoni - mentre le fiamme divampavano di sotto. I pompieri li hanno fatti uscire dalla finestra, e poi scendere con una scala: tanta paura per la coppia di coniugi di Acquafredda, entrambi di circa 70 anni, alle prese con il furioso incendio che domenica pomeriggio ha reso inagibile la loro abitazione.

I primi a dare l'allarme i vicini di casa. Sarebbero stati allertati prima da una serie di piccoli scoppi, poi dal fumo e dalle fiamme e dalle grida dei coniugi, rimasti intrappolati. Questi ultimi, infatti, avevano cercato rifugio risalendo rapidamente le scale, per sfuggire al fuoco e al fumo. Finché le fiamme non hanno raggiunto la scala interna: di fatto, erano in trappola.

L'incendio domato dopo ore di lavoro

Come detto è stato provvidenziale l'intervento dei Vigili del Fuoco. Ci sono volute delle ore per domare l'incendio: sul posto squadre e mezzi arrivati da Brescia, Desenzano, Verolanuova e Castiglione. Una volta messi in salvo, i coniugi sono stati trasferiti in ospedale ma solo per accertamenti: prima di sera erano già stati dimessi. Visti i danni, la casa è stata dichiarata inagibile. Ora si cerca di capire cosa possa aver scatenato il rogo: in tal senso indagano anche i carabinieri. Giornata da dimenticare sul fronte incendi: solo poche ore prima, a Brescia, l'incendio di un'abitazione ha costretto 18 persone alla fuga. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prende fuoco una villa, terrore per marito e moglie: così li hanno salvati
BresciaToday è in caricamento