Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Acquafredda

Colpo al bancomat: nella fuga i ladri perdono 5mila euro

Con un'esplosione potentissima hanno distrutto lo sportello, prelevando 30mila euro, ma parte del bottino è stata lasciata per strada

Una preoccupante consuetudine. Come ormai succede da molti fine settimana (addirittura tre i colpi nello scorso week-end), nella notte tra venerdì e sabato ignoti malviventi hanno fatto saltare uno sportello bancomat e sono fuggiti senza lasciare tracce evidenti che possano consentirne il riconoscimento. Ad essere presa di mira questa volta è stata la filiale Ubi Banca di Acquafredda, nella Bassa. 

Erano all'incirca le 3.45 quando i residenti nei dintorni di via della Repubblica sono stati svegliati di soprassalto da un fortissimo botto. Pochi attimi prima era entrata in azione una banda composta da quattro banditi: giunti sul posto su un'auto nera, probabilmente una Golf, col volto coperto da passamontagna, dopo aver indirizzato le videocamere di sicurezza verso l'alto hanno posizionato nel bancomat una "marmotta esplosiva" che, una volta saltata, ha consentito loro di prelevare i 30mila euro presenti  all'interno della cassetta blindata. 

Il varco aperto con l'esplosione ha permesso ai malviventi di entrare nella filiale, ma nei cassetti non c'era contante, così se ne sono andati, lasciando per strada, in terra, ben 5mila euro, recuperati dai carabinieri di Carpenedolo giunti sul posto a seguito dell'allarme scattato in seguito al botto. I danni strutturali alla filiale sono ingenti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpo al bancomat: nella fuga i ladri perdono 5mila euro

BresciaToday è in caricamento