Cronaca

Sicurezza sul lavoro: sì all'Accordo Interconfederale per l'Artigianato

E' stato firmato dopo una trattativa non facile e niente afftto scontata l'Accordo Interconfederale per l'Artigianato, che porta a risoluzione unitaria, a livello interconfederale, la regolamentazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro

Il 28 giugno scorso è stata firmata l'ipotesi di Accordo Interconfederale per l'Artigianato. L'accordo, niente affatto scontato, è positivo per un duplice ordine di considerazioni. Innanzitutto, porta a risoluzione unitaria, a livello interconfederale, la regolamentazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro con riguardo ai compiti ed alle funzioni degli Organismi Paritetici.

Inoltre  l'accordo  riconferma  e  rafforza il vincolo che impegna i Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza Territoriali ad esercitare il loro mandato in via continuativa ed esclusiva, vincolando con ciò tutte le Organizzazioni Sindacali ad utilizzare i fondi ripartiti dall'Ente Bilaterale per questo esclusivo scopo.


Restano, invece, ancora oggetto di discussione e di approfondimento le modalità di svolgimento dei nuovi compiti assegnati agli Organismi Paritetici dall'art. 51 del D.Lgs. 81/08, soprattutto in relazione alla facoltà di svolgere sopralluoghi nelle aziende ed a quello, delicatissimo, di asseverare (una sorta di certificare) i Sistemi di Gestione aziendale per Salute e Sicurezza sul Lavoro che, se adottati ed efficacemente attuati, esimono le imprese dalla responsabilità amministrativa e penale in caso di omicidio colposo e di infortunio grave occorsi in violazione delle norme poste a protezione della sicurezza e della salute dei lavoratori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza sul lavoro: sì all'Accordo Interconfederale per l'Artigianato

BresciaToday è in caricamento