Accattonaggio molesto, ma efficace: 239 euro di incasso giornaliero

Fermato dalla Polizia locale, un immigrato che importunava gli automobilisti verrà espulso

Immagine di repertorio

Moneta dopo moneta, a fine giornata il conto del denaro incassato era stupefacente. Un immigrato nigeriano di 21 anni, irregolare sul territorio italiano, è stato fermato dopo che diversi cittadini hanno segnalato alla Polizia locale di Montichiari la sua insistenza nel chiedere l'elemosina, soprattutto agli anziani. Il suo "territorio" era il parcheggio del Centro fiera del Garda, il giorno di lavoro preferito, ovviamente quello del mercato settimanale, quando la platea degli automobilisti da importunare è più ampia. 

Venerdì gli agenti lo hanno fermato mentre era "in servizio", trovando nelle sue tasche la considerevole cifra di 239 euro. La Questura ha già emesso l'ordine di espulsione. Solo pochi giorni fa, gli stessi agenti monteclarensi avevano denunciato a piede libero altri cinque questuanti molesti (ai quali sono stati sequestrati 500 euro), mentre i carabinieri hanno arrestato un parcheggiatore abusivo che li aveva per giunta aggrediti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Palpeggia e molesta due ragazzine: pestato a sangue nel parcheggio

  • Arrivano una Smart e una Fiat 500, poi lo scambio di droga: arrestato cantante

  • Ragazzo morto tra le braccia delle fidanzata: i risultati dell'autopsia

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Morto l'imprenditore Renato Martinelli: ucciso in tre mesi dalla malattia

Torna su
BresciaToday è in caricamento