Fermato dalla Polizia, cerca di corrompere gli agenti: arrestato

Un cinese di 33 anni ma residente a Rovato è stato arrestato all’altezza di Seriate dopo che ha cercato di corrompere due agenti della Polizia Stradale, offrendo loro prima dei soldi (4mila euro in contanti) e poi delle donne

Un uomo di 33 anni residente a Rovato (ma di origini cinesi) è stato arrestato dopo che ha tentato più volte di corrompere due agenti della Polizia Stradale, per evitare una multa: aveva parcheggiato la sua Audi negli spazi riservati ai disabili, in un autogrill all’altezza di Seriate.

Ha prima offerto 2000 euro a testa, a ciascun poliziotto, dopo aver appoggiato qualche centinaio d’euro in contanti sul cruscotto della Volante. Accortosi del rifiuto, ha deciso di ripiegare offendo agli agenti di passare una piacevole serata, gratis, con alcune prostitute di sua conoscenza.

Visibilmente ubriaco, è stato prima multato per aver parcheggiato nello spazio dei disabili, poi per guida in stato d’ebbrezza. Infine, è stato arrestato per istigazione alla corruzione.

Potrebbe interessarti

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Come smettere di fumare

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

I più letti della settimana

  • Ubriaca fradicia di primo mattino, ragazza soccorsa da un'ambulanza

  • Offlaga: parte un colpo di fucile, morto il 19enne Riccardo Moretti

  • "Era drammatico: Nadia sapeva che sarebbe morta, ma non perdeva il sorriso"

  • Blitz della Locale dal parrucchiere, scattano i sigilli

  • Nadia Toffa, è il giorno dell'addio: attese centinaia di persone da tutta Italia

  • Maltempo, non è finita. L'allerta della Protezione Civile: "In arrivo vento e forti temporali"

Torna su
BresciaToday è in caricamento