Fermato dalla Polizia, cerca di corrompere gli agenti: arrestato

Un cinese di 33 anni ma residente a Rovato è stato arrestato all’altezza di Seriate dopo che ha cercato di corrompere due agenti della Polizia Stradale, offrendo loro prima dei soldi (4mila euro in contanti) e poi delle donne

Un uomo di 33 anni residente a Rovato (ma di origini cinesi) è stato arrestato dopo che ha tentato più volte di corrompere due agenti della Polizia Stradale, per evitare una multa: aveva parcheggiato la sua Audi negli spazi riservati ai disabili, in un autogrill all’altezza di Seriate.

Ha prima offerto 2000 euro a testa, a ciascun poliziotto, dopo aver appoggiato qualche centinaio d’euro in contanti sul cruscotto della Volante. Accortosi del rifiuto, ha deciso di ripiegare offendo agli agenti di passare una piacevole serata, gratis, con alcune prostitute di sua conoscenza.

Visibilmente ubriaco, è stato prima multato per aver parcheggiato nello spazio dei disabili, poi per guida in stato d’ebbrezza. Infine, è stato arrestato per istigazione alla corruzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Tragedia avvolta nel mistero: cadavere trovato in autostrada, lungo la corsia di sorpasso

Torna su
BresciaToday è in caricamento