A giugno è Brescia una delle città più calde d'Italia

Il mese è iniziato all'insegna di temperature più alte della media stagionale. Domenica il giorno più caldo. Asl e Protezione Civile:"Piano Caldo" per il sostegno alle categorie a rischio. Attivo anche il numero verde gestito dall'Auser

Inizio caliente per questo giugno 2015, che dalla prima settimana ha deciso di farsi sentire con delle temperature decisamente al di fuori della media stagionale: minime sui 22-23° e massime percepite che toccano i 34°. Brescia seconda città italiana più calda dopo Bolzano.

Anomalie che in certi casi arrivano a superare ben di 8° le temperature medie normalmente registrate in giugno, che di solito si aggirano intorno ai 25-26°.

Una pacchia per chi ama il caldo e il sole e che dopo l'annus horriblis 2014, un'estate all'insegna delle temperature basse e della pioggia, finalmente ritrova le estati mediterranee tanto ambite.Un'incubo per chi preferisce temperature più miti e per tutte le categorie a rischio.

Protezione Civile e Asl in allerta per la giornata di Domenica 7 giugno, quando le ondate di calore raggiungeranno il picco massimo previsto.

Il piano Caldo è già stato predisposto: l'occhio di riguardo è per gli anziani over 75 e i bambini al di sotto dell'anno, malati affetti da patologie croniche e i soggetti con dipendenza da alcol e droghe, con particolare attenzione per quelle situazioni nelle quali il disagio sociale ed economico aumenta il rischio di conseguenze. Sono stimati in 70mila sul territorio bresciano grazie alle segnalazioni di medici di famiglia e pediatri, dei servizi sociali dei Comuni e di tutte le associazioni del territorio.

800-99.59.88 è il numero gestito dall'Auser al quale è possibile ricorrere per informazioni e orientamento ai servizi più adeguati in relazione all'emergenza

E' ancora presto per sapere che estate ci aspetta, i meteorologi parlano già di un abbassamento delle temperature a partire dalla settimana prossima. 

Resta l'appello al buonsenso per tutti in queste giornate accaldate: bere molta acqua, evitare di uscire nelle ore più calde e prestarsi in aiuto di parenti e vicini potenzialmente a rischio. Attenzione anche agli animali, da evitare l'esposizione e gli sforzi nelle ore più calde.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Positivo al Covid e dimesso: "L'ospedale mi ha detto di tornare a casa in autobus"

  • Tragico incidente: Valeria Artini, promessa del volley, muore a 16 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento