Cronaca

Bimba uccisa dai cani: indagati i genitori per omicidio colposo

Svolta nelle indagini: i genitori della piccola Victoria Zikaj sono stati indagati per omicidio colposo, in quanto responsabili e proprietari dei due cani. Indagato anche il loro veterinario

Victoria Zikaj

Non solo nonno Hasan: anche mamma Olga e papà Egi sono stati iscritti nel registro degli indagati con l'accusa di omicidio colposo. Si tratterebbe di un atto dovuto, diretta conseguenza del fatto che fossero loro i proprietari dei cani, i due pitbull che una decina di giorni fa (era il 17 settembre) hanno ferito e ucciso la piccola Victoria, morta a soli 13 mesi.

Un angelo volato in cielo: il nonno si sarebbe gettato nella mischia nel cercare disperatamente di salvarla. Anche lui è rimasto ferito, poi vittima di un arresto cardiaco quando ha saputo che la sua nipotina non ce l'aveva fatta. Troppo gravi le ferite riportate: secondo la prima versione degli inquirenti la bimba si sarebbe avvicinata alla ciotola dei cani, che dunque l'avrebbero aggredita.

Oltre ai genitori anche il loro veterinario adesso risulta indagato. L'accusa è quella di omissione di atti d'ufficio, per non aver segnalato alle autorità compententi dell'aggressività dei cani. I due pitbull infatti in passato avrebbero aggredito un altro cane al parco: il veterinario non avrebbe segnalato la cosa né al sindaco né all'Ats.

I genitori invece sono indagati in quanto responsabili delle azioni dei cani nei confronti delle altre persone, soprattutto se minori. Non avrebbero soppesato abbastanza i rischi di tenere due cani così grossi con una bimba così piccola. Purtroppo la tragedia si è compiuta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimba uccisa dai cani: indagati i genitori per omicidio colposo

BresciaToday è in caricamento