"Datemi i soldi o faccio saltare in aria il Ponte di Christo"

La minaccia (ma era solo un bluff) di un megalomane nell'ultima notte del ponte di Christo: domenica sera ha chiamato più e più volte i Carabinieri, minacciando di far saltare tutto in aria. "Datemi un sacco di soldi"

Nelle ultime ore del ponte di Christo una telefonata minacciosa: “Datemi un sacco di soldi o lo faccio saltare in aria”. Ancora una telefonata, e poi un’altra ancora, sempre e comunque ai Carabinieri. Per fortuna, un falso allarme, sul ponte non è scoppiato nulla, non è stato nemmeno evacuato.

Era domenica sera, agli sgoccioli della passerella. Un uomo non ancora identificato, ma le indagini sono in corso, ha chiamato più volte i Carabinieri minacciando di far saltare in aria il ponte, se non fosse stato profumatamente pagato.

Minaccia di poco conto o problema reale? Ha vinto (e con ragione) la prima ipotesi: nessun allarme diffuso, nessun intervento in loco per evitare la presunta bomba. Pare si sia trattato di un mezzo matto, forse un megalomane.

Di cui ancora non si sa nulla, ma con il massimo riserbo delle indagini. I militari infatti avrebbero già individuato il soggetto, pronti ad una sonora denuncia magari già nelle prossime ore.

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

  • Pannelli fotovoltaici a Brescia: come funzionano e quali sono i vantaggi

I più letti della settimana

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

  • Ragazzo di 16 anni gravissimo dopo un tuffo: trauma spinale, rischia la paralisi

  • Esce dalla villa per andare in edicola, imprenditore travolto e ucciso da una moto

  • Bambina bresciana sparisce in spiaggia, incubo per mamma e papà

Torna su
BresciaToday è in caricamento