Nessuna traccia, nessuna notizia: il mistero del ragazzo scomparso nel nulla

Non si hanno notizie ormai da più di due settimane del 33enne Pietro Giordani, scomparso da Gargnano il 22 dicembre scorso. Uomini e mezzi impegnati nelle ricerche, in acqua e sulla terraferma

A più di due settimane dalla sua scomparsa, ancora nessuna traccia di Pietro Giordani, il 33enne di Gargnano di cui non si hanno notizie ormai dal 22 dicembre scorso. Un’altra giornata di ricerche andata a vuoto: sono a decine i tecnici e i volontari impegnati sul campo, in acqua e sulla terraferma. E con il passare dei giorni prende piede l’ipotesi dell’allontanamento volontario.

L’ultimo segno tangibile e riconducibile a Pietro Giordani risale al capodanno scorso, quando in prossimità del torrente Baes (in località Prà de la Fam a Tignale) era stato recuperato il paraurti della sua auto, una Fiat Panda. Ultima traccia e poi più nulla, per quello che è davvero diventato un caso: il giorno dopo la scomparsa la stessa Panda era stata ripresa dalle telecamere all’esterno dell’hotel Meandro.

Ci sono anche altre immagini, meno nitide, riprese dal circolo vela di Campione del Garda. In acqua intanto si continua a cercare: prima a largo di Gargnano, poi di Tignale e infine proprio a Campione, utilizzando mezzi subacquei e pure il Rov, il robot per esplorare i fondali.

Nelle prossime ore il raggio delle ricerche verrà ancora ampliato. Oltre all’acqua si cerca nell’entroterra, risalendo il torrente dove è stato ritrovato il paraurti. Domenica è stata passata al setaccio anche tutta la zona della Valle di Vione, purtroppo senza esiti.

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

  • Lo spioncino digitale per la porta di casa

I più letti della settimana

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • "Era drammatico: Nadia sapeva che sarebbe morta, ma non perdeva il sorriso"

  • Offlaga: parte un colpo di fucile, morto il 19enne Riccardo Moretti

  • Nadia Toffa, è il giorno dell'addio: attese centinaia di persone da tutta Italia

  • Maltempo, non è finita. L'allerta della Protezione Civile: "In arrivo vento e forti temporali"

  • Orrore in reparto: ragazza di 19 anni si dà fuoco e muore avvolta dalle fiamme

Torna su
BresciaToday è in caricamento