Ragazzo scomparso, la svolta: trovati altri pezzi della sua Fiat Panda

Continuano le ricerche di Pietro Giordani, il 33enne di Gargnano scomparso ormai da quasi venti giorni: ritrovati altri pezzi della sua Fiat Panda, di fianco a un torrente

Foto d'archivio

La notizia è arrivata in tarda serata, a ricerche momentaneamente concluse, confermata in “diretta” dai Vigili del Fuoco: quando ormai il sole era già tramontato sono stati recuperati altri pezzi dell’automobile di Pietro Giordani, il 33enne di Gargnano scomparso il 22 dicembre scorso e di cui ormai non si hanno notizie certe da quasi venti giorni.

Si tratterebbe di alcune parti della scocca e ancora del paraurti della sua Fiat Panda rossa, recuperati dai pompieri in una scarpata nella zona della foce del torrente Vione, in territorio di Tignale: sono parti dell’automobile di Giordani che si aggiungono al parafango che era già stato recuperato il giorno di Capodanno.

Sono stati proprio i Vigili del Fuoco impegnati nelle ricerche ad accorgersi di un’anomalia nel terreno, riconducibile appunto al passaggio di un’automobile. Partendo da quell’indizio si è riusciti a recuperare gli altri pezzi dell’auto. Il ritrovamento purtroppo non fa che rafforzare l’ipotesi che la Panda si sia inabissata nelle acque del lago, forse a seguito di un incidente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alle prime luci dell’alba le ricerche sono riprese ancora, sia in acqua che in entroterra. L’ultimo avvistamento certo di Giordani risale a poche ore dalla sua scomparsa, quando la sua auto venne inquadrata da una telecamera in uscita da Gargnano. In mattinata sono attesi i sommozzatori dei Vigili del Fuoco di Trento e Milano, per scandagliare a largo della baia di Tignale fino a 200 metri di profondità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: in Lombardia 293 nuovi contagi, a Brescia altre 8 croci

  • Coronavirus: assalto per la movida, Del Bono costretto a chiudere Piazzale Arnaldo

  • Terribile schianto frontale, auto distrutte e 3 feriti: uno è grave al Civile

  • Brescia: tutte le attività commerciali aperte e che fanno consegna a domicilio

  • Si butta dalla finestra di casa, giovane uomo muore suicida

  • Terribile incidente: ciclista sbanda e muore schiacciato da un camion

Torna su
BresciaToday è in caricamento