rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca Ponte di Legno

Si reca al 112 per un dolore al petto, muore sotto gli occhi dei sanitari

Era padre di quattro figli, alpino e volontario dei Vigili del Fuoco

È morto all'improvviso, sotto gli occhi dei sanitari ai quali si era rivolto poco prima per un dolore al petto. Paolo Delbono, 45 anni, residente a Ponte di Legno è deceduto nella mattinata di ieri, venerdì 7 gennaio, presso la sede dell'Associazione Amici volontari del Soccorso. 

Poco prima di mezzogiorno, Paolo ha accusato un forte dolore al petto perciò ha deciso di recarsi autonomamente presso la sede del 118, situata nel palazzetto dello sport di viale Venezia. Le persone presenti - un volontario dell'associazione e un infermiere - hanno compreso all'istante la gravità della situazione, ed hanno allertato l'eliambulanza che si è levata in volo da Brescia. Le cose però sono precipitate all'improvviso, e il 45enne in preda a un malore è deceduto attorno alle 13 per un infarto fulminante nonostante i disperati tentativi di tenerlo in vita dei medici giunti in elicottero.  

Ex ristoratore, ex socio di un’azienda di servizi e lavanderia Val Wash di Temù, manager con attività in città, Paolo Delbono era molto attivo nel mondo dell'associazionismo. In passato è stato responsabile del distaccamento dei Vigili del fuoco di Ponte di Legno, attualmente era caposquadra e faceva parte del locale gruppo Alpini. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si reca al 112 per un dolore al petto, muore sotto gli occhi dei sanitari

BresciaToday è in caricamento