L'autopsia per capire cosa è successo: e in cielo voleranno palloncini bianchi

Saranno celebrati venerdì pomeriggio alle 15 i funerali della piccola Nicole Zacco, morta a soli 4 anni probabilmente per una complicazione da un'otite. Martedì mattina è stata eseguita l'autopsia

La piccola Nicole Zacco

Palloncini bianchi in volo, verso il cielo che ha già accolto il suo piccolo angelo: saranno celebrati venerdì pomeriggio alle 15, nella chiesa parrocchiale di Gottolengo, i funerali di Nicole Zacco, la bimba di soli 4 anni morta in ospedale a causa – a quanto pare – delle complicazioni di un'otite non curata. A nulla è servita l'operazione chirurgica al Civile di Brescia con cui si era tentato di rimuovere o almeno di “calmare” un ascesso al cervelletto.

Martedì mattina intanto è stata eseguita l'autopsia sul suo corpicino ormai senza vita. Tre ore di lavoro per i medici incaricati di sondare ogni eventualità, per cercare di capire come e cosa possa essere andato storto, come e cosa qualcuno potrebbe avere sbagliato. Nel corso dell'esame autoptico erano presenti anche i medici dell'ospedale Gaslini di Genova, nominati dalla Procura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'inchiesta prosegue, come era inevitabile: adesso sono 15 i medici iscritti nel registro degli indagati, per l'ipotesi di omicidio colposo. Tra di loro ci sono la pediatra che seguiva la bimba, i medici dell'ospedale di Manerbio e della Poliambulanza che le avrebbero rifiutato il ricovero, i medici del Civile che l'hanno invece “accolta” e poi operata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Economia bresciana in lutto: è morto l'imprenditore Giuliano Gnutti

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 1 aprile 2020

  • Arresto cardiaco, muore nella sua auto: era in malattia e aveva la febbre

  • Una famiglia distrutta dal Coronavirus: in poche ore morte tre sorelle

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 2 aprile 2020

  • Coronavirus: morto cassiere di 57 anni, supermercato chiuso per lutto

Torna su
BresciaToday è in caricamento