Cronaca

Consigliere comunale trovato morto nell'auto ferma a bordo strada

Recentemente eletto tra le fila della minoranza nel suo Comune, era stato per dieci anni vicesindaco

Un'auto ferma a bordo di una strada di Grumello ha insospettito alcuni passanti che hanno opportunamente chiamato il 112. All'arrivo dei soccorritori però ormai non c'era più nulla da fare: il conducente era morto. È stato trovato così il cadavere di Nicola Boldini, 39enne di Saviore dell'Adamello, in Alta Valle Camonica. Ne dà notizia il quotidiano Bresciaoggi in edicola stamane.  

Dopo dieci anni da vicesindaco e assessore al Bilancio, tra il 2004 e il 2014, Nicola aveva deciso di ricandidarsi alla recente tornata amministrativa. La sua lista, guidata da Alberto Tosa, ha però perso (contro la sfidante guidata da Serena Morgani), ma il 39enne è stato comunque eletto come consigliere di minoranza. 

Il cadavere di Boldini è stato trovato ieri, venerdì 31 maggio, intorno alle 14 lungo via Brescia a Grumello del Monte, in provincia di Bergamo. Oltre ai sanitari, sul posto sono stati chiamati anche i Carabinieri, che cercheranno di capire cosa sia successo. 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consigliere comunale trovato morto nell'auto ferma a bordo strada

BresciaToday è in caricamento