menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

La trasferta finisce in ospedale e in carcere: tifosi bresciani picchiati ad Atene

Bruttissima avventura per un gruppo di tifosi bresciani del Milan Club di Toscolano Maderno: caricati dalla polizia greca, dopo l'agguato teso dagli ultras dell'Aek, sono finiti in ospedale e i carcere

Trasferta decisamente da dimenticare per un gruppo di tifosi rossoneri bresciani approdati, lo scorso mercoledì, ad Atene per assistere alla partita di Europa League con l'Aek. Dopo i selfie di rito al Partenone, l'agguato in metropolitana degli ultras ateniesi, le cariche della Polizia e, per alcuni di loro, pure il carcere. 

 Protagonisti della vicenda, raccontata dall'edizione odierna del Giornale di Brescia, una ventina di tifosi gardesani del Milan Club di Toscolano Maderno. Tutto ha avuto inizio nel pomeriggio di giovedì, mentre il gruppo si stava dirigendo alla stadio a bordo della metropolitana.

Tutto sarebbe accaduto alla fermata Pefkakia: un manipolo di ultras ellenici avrebbe fatto irruzione sui vagoni dove viaggiavano i tifosi milanisti lanciando alcuni fumogeni. Al blitz avrebbe fatto seguito un lancio di sassi e altri oggetti contundenti. Uno scontro che si sarebbe esaurito in breve tempo, senza gravi conseguenze, stando alle testimonianze dei presenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quando ci si potrà spostare tra regioni: c'è una data per maggio 2021

Attualità

C'è chi spacca tutto, chi tenta il suicidio impiccandosi: "Qua dentro è una polveriera"

Coronavirus

Covid, sono 51 i Comuni bresciani con dati da zona rossa: l'elenco completo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento