Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Si nasconde nel supermercato e ruba 35 smartphone: tradito da un pezzo di cartone

Arrestato a Mazzano un marocchino di 33 anni già noto alle forze dell'ordine per reati contro il patrimonio: si era nascosta all'Auchan di Mazzano, è stato beccato con 35 smartphone nello zaino

Il suo piano quasi perfetto si è arenato per la celerità negli interventi di manutenzione al sistema di allarme: si era nascosto al centro commerciale, aspettando l'ora di chiusura, per non far scattare gli allarmi aveva piazzato diversi pezzi di cartone sulle varie fotocellule. Ma proprio quel cartone ha fatto scattare un allarme di riserva, in cui è stata segnalata una sorta di avaria.

Tutto è successo lo scorso weekend, al centro commerciale Auchan di Molinetto di Mazzano. In manette, arrestato dai carabinieri, ci è finito un marocchino di 33 anni già noto alle forze dell'ordine per reati di furto e ricettazione, e per questo già destinatario di un provvedimento di espulsione.

I militari lo hanno arrestato mentre era impegnato in una colluttazione con due guardie giurate, intervenute a supporto della squadra di tecnici (per la manutenzione dell'allarme) e solo pochi attimi prima avevano colto in flagrante il marocchino, mentre cercava di allontanarsi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si nasconde nel supermercato e ruba 35 smartphone: tradito da un pezzo di cartone

BresciaToday è in caricamento