Abusi sessuali su 5 ragazzini: Mauro Inzoli condannato in appello a 4 anni di carcere

La Corte d'Appello di Brescia ha confermato (seppur lievemente ridotta) la condanna per abusi sessuali su minori nei confronti di Mauro Inzoli, ex dirigente di Comunione e Liberazione

Lo chiamavano addirittura “Don Mercedes”, per la sua passione mai nascosta per le auto di lusso. Era stato dirigente di Comunione e Liberazione, tra i fondatori pure del Banco Alimentare. Ma la sua passione purtroppo era anche un'altra, confermate dalle condanne in primo grado e dalla più recente in appello, solo pochi giorni fa alla Corte d'Appello di Brescia: 4 anni, 7 mesi e 10 giorni di reclusione.

L'ex prete Mauro Inzoli è stato condannato per abusi sessuali su cinque ragazzi ancora minorenni. Un leggero sconto di pena rispetto alla sentenza in primo grado (che era di 4 anni e 9 mesi) per via della prescrizione di due degli episodi di cui è accusato. Anche la Corte d'Appello, con questa condanna, ha comunque confermato che gli abusi si sono compiuti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da tempo “spretato”, Inzoli è stato citato anche in un recente discorso di papa Francesco, contro la pedofilia. Il numero uno della Chiesa Cattolica avrebbe criticato un modus operandi giudicato troppo “morbido” contro i preti che si sono macchiati di un reato così grave.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schiacciati da mutuo e prestiti, due figli a carico: cancellati debiti per 267mila euro

  • Bonus auto, via alle prenotazioni: come ottenere l'ecobonus fino a 10mila euro

  • Allarme temporali nel Bresciano: rischio concreto di supercelle

  • Forti temporali nella notte, allerta meteo anche tra oggi e domani

  • Esce da casa e vaga nella notte per un chilometro: paura per un bimbo, denunciati i genitori

  • Crolla il balcone di un condominio: appartamenti inagibili, famiglie evacuate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento